Informativa

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

URP
Percorso
URP - UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO
______________________________________________________________________________________________________________________
 

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) è un servizio di comunicazione ai cittadini, associazioni ed imprese, per l'esercizio dei diritti di informazione e agevolarli nell'accesso ai documenti amministrativi, nonchè ai servizi ed alle prestazioni offerti dall'Ispettorato Territoriale Lazio e Abruzzo.
Inoltre, può recepire reclami, suggerimenti e segnalazioni.
L'U.R.P. RICEVE IL PUBBLICO:
Presso la Sede di Roma: dal Lunedi al Venerdi dalle ore 9,15 alle ore 12,15;
Presso la Sede di Sulmona: Lunedi e Venerdi dalle ore 9,00 alle ore 12,00 - Martedì e Giovedì dalle ore 12,40 alle ore 15,40
Per l'invio di eventuali comunicazioni: it.lazioabruzzo@mise.gov.it

È situato nelle seguenti sedi:
A Roma presso la sede dell'Ispettorato Lazio e Abruzzo sito in Viale di Trastevere n. 189.
A Sulmona (AQ) presso la sede della Dipendenza Provinciale sita in Via Pola, 35.
Per contatti:
- URP ROMA Funzionario Responsabile Daniele Ruani Tel. (+39) 06/5858341 - mail: daniele.ruani@mise.gov.it
- URP SULMONA Funzionario Responsabile Di Blasio Stanislao Tel.(+39) 0864/210522 int. 229 Fax (+39) 0864/210310
mail: stanislao.diblasio@mise.gov.it.
 
Accesso ai documenti amministrativi (legge 241/90):
L'esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi formati o comunque rientranti nella disponibilità del Ministero dello Sviluppo Economico-Comunicazioni è disciplinato dalla circolare 9 settembre 1996 prot. n. GM 98727/4205DL/CR, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 222 del 21/9/1996.
La richiesta di accesso deve essere, di norma, redatta su apposito modulo appositamente predisposto dal Ministero e deve essere presentata al competente ufficio o inviata in carta semplice all'indirizzo PEC istituzionale, alla casella di posta elettronica istituzionale ovvero con raccomandata con avviso di ricevimento, con le modalità indicate nella citata circolare del 9 settembre 1996.
E’ possibile scaricare il relativo modello di richiesta al seguente link.

Costi e pagamenti :  (vedi allegato)

N.B.: I costi sono riferiti al solo rilascio di documentazione in copia NON CONFORME e che, in attesa di ulteriori precisazioni, gli stessi sono da corrispondere esclusivamente mediante marche da bollo telematiche e non anche mediante versamento sul descritto conto corrente.